Google+ Pazzi per il Cinema: 47. Cocktail (1988)
Icon RSS Icon Facebook Icon Twitter Icon Google+ Icon Tumblr

martedì 7 ottobre 2014

47. Cocktail (1988)

Buongiorno amici cinefili!
Oggi "MicroReview", ovvero un articolo più breve del solito per un film sul quale non c'è veramente molto da dire.

Procedo con l'operazione "recupero delle vecchie pellicole" che mi consigliano e che non ho avuto modo di vedere in passato. Oggi parliamo di Cocktail del 1988, con Tom Cruise protagonista.
A ben pensare non ho mai ricevuto brucianti delusioni dai film di Cruise anzi, a rifletterci bene mi sono piaciuti praticamente tutti. Da Rain Man agli ultimi Mission Impossible.

Comunque, parliamo un po' di Cocktail prima che la MicroReview diventi una StandardReview.
Che dire, penso che ormai questo film sia fuori tempo massimo. Come tutti i film "stagionali", se guardato ad anni dalla sua uscita risulta datato in maniera fin troppo evidente. Certo, il lato positivo di queste pellicole è che mostrano uno spaccato del loro periodo piuttosto fedele. Dai vestiti alle acconciature, passando per le musiche, tutto è originale. Mi spiace dirlo ma un giorno i vari Vacanze di Natale saranno rivalutati proprio in virtù di questo fatto. Comunque, visto con occhio critico, Cocktail non è più di una sterile commedia sentimentale, lanciata sull'onda del belloccio dell'epoca. Regia appena sufficiente e sceneggiatura vacua ed inconcludente fanno di questa pellicola un prodotto che non vale il vostro tempo. Bocciato.

Consigliato a:
Chi ama le capigliatura cotonate anni ottanta.

Sconsigliato a:
Tutti. A meno che non stiate facendo una tesina sugli inizi di carriera di Cruise, lasciate perdere.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...