Google+ Pazzi per il Cinema: 4. Gothika (2003)
Icon RSS Icon Facebook Icon Twitter Icon Google+ Icon Tumblr

venerdì 17 gennaio 2014

4. Gothika (2003)

Sono sicuro capiti anche a voi.
È una di quelle sere dove non fanno nulla in tv e l'alzarsi dal divano per andare a scegliere un DVD dalla libreria comporterebbe uno sforzo al di là dell'umana comprensione. Il telecomando chiede pietà per il troppo zapping ed andare a letto alle dieci non è un'opzione valida. Passando in rassegna un canale dopo l'altro, capiti per caso su un film che sta iniziando in quel momento ti dici "perché no? Questo non l'ho mai visto".

Avete presente Cypher di Matrix quando mangia la bistecca e dice "L'ignoranza è un bene?" Ecco, certi film sarebbe meglio non guardarli proprio e vivere ignorandone l'esistenza. Vabbè dai, magari sto esagerando, ma da un film con Halle Berry e Robert Downey Jr. mi aspettavo molto ma molto di più. Loro saranno pure bravi, non c'è che dire, ma è tutto il resto che non quadra. La regia è da mal di mare e la sceneggiatura, che vorrebbe oscillare tra thriller e horror, riesce solo ad essere un brodino allungato con troppa acqua. I colpi di scena, punto cardine di ogni thriller, sono fin troppo prevedibili e gli elementi horror sono usati in maniera eccessivamente puerile e semplicistica per amalgamarsi in una storia che non sia un teen horror.

Consigliato a:
Chi studia recitazione. Le prove d'attore di Halle Berry, Robert Downey Jr. e Penélope Cruz sono davvero degne di nota. I primi due di una "Nota di merito", mentre la Cruz è più da "Nota sul registro e domani vieni accompagnata dai genitori", ma non si può avere tutto, no?

Sconsigliato a:
Chi cerca un ottimo thriller a tinte horror, in quel caso guardatevi Le verità nascoste di Zemeckis e poi ditemi grazie.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...