Google+ Pazzi per il Cinema: 9. Taken - La vendetta (2012)
Icon RSS Icon Facebook Icon Twitter Icon Google+ Icon Tumblr

mercoledì 19 febbraio 2014

9. Taken - La vendetta (2012)

Liam Neeson: il suocero che non ti auguri di avere.
Granitico tanto nei modi quanto nella recitazione. Un'espressione sola (estremamente incazzata) scolpita nel cartongesso e mantenuta per tutta la durata del film, roba che nemmeno la Stewart sarebbe in grado di fare. 
FERMI PERÒ!
Prima di addentrarci nell'analisi della pellicola premettiamo subito che questa pellicola è rivolta ad un pubblico di una certa caratura. Per esempio, siete i tipi che amano andare a far legna a torso nudo quando fuori nevica? Passate i fine settimana nella tranquillità che solo la pesca con la dinamite sa dare? Pensate che la caccia alla quaglia abbia senso solo imbracciando un emme sessanta?
Bene, allora questo film fa per voi.

Ogni storia che si rispetti ha una morale che viene trasmessa allo spettatore. In Momenti di gloria, ad esempio, si capisce che passione e dedizione portano a grandi risultati, in Schindler's List invece il messaggio che passa è che anche un solo uomo può fare la differenza.
In Io vi troverò (il prequel di questo film) la morale della favola era "a Liam Neeson nun je devi rompe li coj..." vabbè, ci siam capiti. Sfortunatamente pare che i terroristi di questa pellicola non l'abbiano capita e quindi porteranno la storia sugli stessi, identici binari della precedente, con situazioni trite e ritrite e che sanno di già visto.
Ora però dobbiamo essere sinceri e chiederci perché guardiamo ancora prodotti del genere. Per la trama? Per le doti recitative degli attori? Per la regia da Palma d'Oro? No signori, questi film li guardiamo perché sono dei piacevoli passatempi, perché sono fedeli al proprio pubblico e sanno intrattenerlo. Pensateci un attimo, raramente non apprezziamo prodotti di questo tipo proprio perché il canovaccio è sempre quello, non nutriamo elevate aspettative e tutto sommato se una cosa piace non c'è motivo perché cambi, si va sul sicuro, capite?
Quindi, volete un parere oggettivo sulla pellicola? È una colossale perdita di tempo. Parere soggettivo? Bella Liam, spakka tutto! ò_ò

Consigliato a:
Chi ha già visto il capitolo precedente e gli è piaciuto. Chi non l'ha visto (ed ama il cinema d'azione) provveda quanto prima.

Sconsigliato a:
Chi non ama l'odore del napalm al mattino e magari crede che il Cinema debba produrre solo film culturalmente elevati, senza concedersi mai una serata di maschie frivolezze.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...