Google+ Pazzi per il Cinema: Cinecomic mania: quattro recensioni al prezzo di una!
Icon RSS Icon Facebook Icon Twitter Icon Google+ Icon Tumblr

giovedì 24 luglio 2014

Cinecomic mania: quattro recensioni al prezzo di una!

Ho dovuto consumare un po' di ferie arretrate ed ho fatto in modo di far cadere i giorni di pacchia nel periodo della Beta di Destiny. Non potendo però passare tutto il giorno stravaccato sul divano a giocare con la PlayStation mi son detto: mettiamo a frutto il tempo libero e recuperiamo un po' di cinecomic da guardare (ovviamente sempre stando stravaccato sul divano).

33. Iron Man 3 (2013)
Dopo uno spettacolare primo capitolo che ho amato ed un secondo episodio all'insegna del "rubiamo otto euro a chi ha amato il primo episodio", ecco un film inaspettatamente introspettivo e molto poco in linea con la leggerezza degli episodi precedenti. Alle sequenze d'azione migliori della trilogia si intervallano scene dai toni ben più pacati ed introspettivi. Spettacolare l'interpretazione di Guy Pearce, ma avevamo dubbi?
Il cambio di rotta potrebbe scontentare i fan degli episodi precedenti ma allo stesso tempo fare la felicità di chi è alla ricerca di un film più "maturo" di quanto si possa pensare. Tuttavia se il dongiovanni in armatura non è il vostro supereroe preferito, lasciate pure perdere.
Da vedere solo se siete in astinenza da Tony Stark.

34. Thor: The Dark World (2013)
Dilemma.
A me è piaciuto di più il primo capitolo ma tutti quelli che conosco hanno trovato inguardabile il primo e sublime questo. Mah, sicuramente sono io ad avere gusti strambi ma una cosa è certa, questa pellicola contiene tutto quello che un film del genere deve avere: avventura, azione e protagonisti carismatici. Al solito, Hiddleston ruba la scena a tutti gli altri attori, Hopkins compreso.
La sceneggiatura dà per scontato l'aver già visto l'episodio precedente e taglia molto sull'introduzione dei vecchi personaggi, col risultato di snellire la narrazione da un lato e spiazzare gli spettatori meno attenti dall'altro.
Da vedere solo perché c'è Tom Hiddleston.

35. Wolverine - L'immortale (2013)
Lo ammetto, ho preferito Wolverine le origini. Ma per un amante del paese del Sol Levante come me questa pellicola è una manna dal cielo. La trama sarà anche lineare ed oggettivamente poco originale, ma già la sola presenza di robottoni e spade da samurai rendono la visione di questo film un obbligo morale. Inoltre una sceneggiatura funzionale, degli effetti visivi ben dosati ed una o due sequenze particolarmente azzeccate fanno trascorrere piacevolmente il tempo dedicato a questa pellicola. Nota negativa sulla recitazione dei comprimari, tutti una spanna sotto Jackman. Non sarà all'altezza degli altri capitoli della saga ma la sufficienza stirata la raggiunge ugualmente.
Da vedere solo se non avete altri cinecomic da recuperare.

36. X-Men - L'inizio (2011)
Michael Fassbender e Jennifer Lawrence. Devo aggiungere altro?
Vedete, per quanto il cinema d'intrattenimento sia in generale più focalizzato sulle trame che sui personaggi, fa sempre piacere vedere come di tanto in tanto vengano prodotte sceneggiature incentrate più sui personaggi che sulla mera azione fine a se stessa. Un cast affiatato e ben diretto ha dato vita ad una pellicola che è per il mondo Marvel quello che la trilogia di Nolan è stata per il mondo DC. Lasciatemelo dire, se tutti i cinecomic avessero la stessa cura e profondità narrativa di X-Men - L'inizio, diverrebbero in breve tempo il genere preferito di molti. Fenomenale Fassbender che non fa rimpiangere nemmeno il grande Ian McKellen, e scusate se è poco.
Da vedere! Punto. ò_ó

Ora, direi che se proprio potessi consigliarvene solo uno da vedere, guardate X-Men - L'inizio. Nettamente sopra gli altri sotto tutti i punti di vista, soprattutto quello recitativo. Ora scusatemi, torno a giocare a Destiny che la mia Cacciatrice mi reclama.

Consigliati a:
Chi già conosce il genere e non teme qualche delusione, soprattutto i primi tre. X-Men invece è consigliato a tutti ed a mani basse.

Sconsigliati a:
Chi i cinefumetti non li sopporta proprio. I primi tre film non solo difficilmente vi faranno cambiare idea sul genere ma probabilmente ve lo faranno odiare ancora di più.

4 commenti:

  1. solita roba supereroica.
    x-men meglio degli altri, però niente di fenomenale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente. Tolto X-Men, gli altri sono solo per gli appassionati

      Elimina
  2. Impossibile odiare Tony Stark! Semmai troveranno un filo pesante gli altri ma qualsiasi spettatrice che odi i fumetti non troverà mai noioso il playboy della carta stampata! Parola di donna!;)

    Enjoyitornot.blogspot.it | Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti va dato atto a Robert Downey Jr. di essere uno spettacolare Tony Stark

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...