Google+ Pazzi per il Cinema: 41. L'uomo con i pugni di ferro (2012)
Icon RSS Icon Facebook Icon Twitter Icon Google+ Icon Tumblr

martedì 2 settembre 2014

41. L'uomo con i pugni di ferro (2012)

Segue riassunto della prima mezz'ora del film. Chi volesse evitare spoiler, salti il prossimo paragrafo.

Il fabbro Taddeus Blacksmith viene istruito da Pai Mei nell'antica arte della Divina Scuola di Hokuto. Poi va a vivere a Jungle Village così, tanto per. 
INTANTO... Il Governatore chiede al clan dei Lion di scortare un carico di oro. Ma Gold Lion viene tradito da Silver Lion e Bronze Lion che, durante uno scontro col clan Hyena, lo avvelenano con l'aiuto di Poison Dagger.
INTANTO... I Lion dichiarano guerra al clan dei Wolf con le armi forgiate dal fabbro Blacksmith.
INTANTO... Jack Knife, abile coi coltelli (ma va?), arriva a Jungle Village ed uccide un ciccione di nome Crazy Hyppo.
INTANTO... X-Blade, abile con le lame e figlio di Chef Tony Gold Lion, scopre che il padre è morto e si allea con Iron Lion e Copper Lion.
INTANTO... Silver Lion e Bronze Lion si alleano con Brass Body del clan dei Tiger.

Ora, solo a me è venuto in mente Benigni che canta "Allo Zoo..." sul pullman dei disabili in Johnny Stecchino?
Ma dico io, questa me la chiamate "sceneggiatura"? Ed io che pure ci casco con il "Quentin Tarantino Presenta" in bella mostra sulla locandina. 
Ma poi mi fermo un secondo a riflettere... È "Quentin Tarantino PRESENTA" e mi ricordo che, per quanto lui sia un regista eccezionale, in quanto a gusti cinematografici ha dei seri problemi.

SBAMMM!!! Ecco persi 20 lettori!

Fermi un attimo però! 
Tarantino è, per sua stessa ammissione, un feticista del cinema Trash con la T maiuscola. Soprattutto quello di arti marziali. Lui adora alla follia pellicole dai nomi agghiaccianti come Cinque dita di violenza, La 36ª camera dello Shaolin e Con una mano ti rompo con due piedi ti spezzo. Ebbene, oggi farò outing: ANCHE IO ADORO QUEI FILM LÌ! ò_ó

SBAMMM!!! Ecco persi gli ultimi 5 lettori!

Bene, ora che sono solo con i miei pensieri vediamo di analizzare seriamente questa pellicola. Oddio, "seriamente" è un parolone per un film del genere ma almeno proviamoci, no?
Ammetto che la presenza di Russell Crowe e Lucy Liu potrebbe indurre gli incauti a guardare questa pellicola senza avere idea di cosa li aspetti. Ma per quelli cresciuti a pane e film di kung fu questo sarà un tuffo nel passato che regalerà novanta minuti di puro intrattenimento. Inoltre la regia non è per nulla brutta, anzi! RZA dà ottima prova di sé, con una cura per le scene d'azione che molti altri registi più blasonati dovrebbero solo prendere ad esempio. Di RZA è anche la colonna sonora, piuttosto godibile e ben inserita. Gli attori poi chiudono il cerchio, con belle interpretazioni volutamente sopra le righe e (quasi) mai involontariamente ridicole. Certo, la sceneggiatura come s'è visto è più sottile di un lenzuolo, ma francamente mi sarei stupito del contrario.
Diciamo che se cercate un film d'azione per una serata "Amici&PopCorn", io lo terrei in seria considerazione, ma poi vedete voi, eh! Io stesso conosco persone che se gli proponessi questo film passerei in un istante da Amico a Conoscente, non so se rendo l'idea...

Consigliato a:
Chi come me reprime lacrime di gioia all'idea di un nuovo Con una mano ti rompo con due piedi ti spezzo.

Sconsigliato a:
Chi non è cresciuto a botte di VHS di serie zeta.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...