Google+ Pazzi per il Cinema: 48. L'uomo d'acciaio (2013)
Icon RSS Icon Facebook Icon Twitter Icon Google+ Icon Tumblr

lunedì 15 luglio 2013

48. L'uomo d'acciaio (2013)

<< Verso l'infinito... ed oltre! >>

Ah no, scusate, quello era Toy Story... Ma sapete che vi dico? Chissenefrega! Questo film mi ha fatto riscoprire il  divertimento che provavo da bambino nel guardare i film. 
Navi volanti, tecnologie avveniristiche, superuomini che se le suonano di santa ragione, palazzi che crollano, esplosioni randomiche... Insomma, nettare d'intrattenimento. Ci fosse stata anche la Jovovich sarebbe stato perfetto ma vabbè, accontentiamoci di Antje Traue, l'incazzatissima Xena spaziale tirapiedi di Zod.

Eppure si sente che manca qualcosa, come una torta cucinata con poco zucchero che non lascia del tutto soddisfatti. Sarà che la sceneggiatura oltre ad essere un po' troppo prolissa non è nemmeno tanto brillante. Se poi la dai in mano a quel regista...
Ora, Zack Snyder lo conosciamo tutti (300, Sucker Punch) e non è certo famoso per le sue scene dall'alto tasso drammatico però dai, ammettiamolo, le sequenze d'azione gli riescono bene e risultano abbastanza appaganti da far dimenticare tutto il resto. Diamine, il film è divertente ed è questo ciò che conta.
Gli attori poi sono tutti azzeccati. Beh dai, quasi tutti. Diciamo che abbiamo alti e bassi. Da un lato il Jor-El di Russell Crowe convince e non fa rimpiangere lo storico e cotonatissimo Marlon Brando (blasfemia!). Certo, c'è da dire che ogni volta che apre bocca pare che stia per presentarsi come Massimo Decimo Meridio... vedete, quella barbetta non aiuta molto ma tant'è... che poi è sempre meglio del pizzetto di Zod, praticamente 'na capra. Ma non divaghiamo! Dicevamo che gli attori si salvano praticamente tutti. Chi invece ne esce con le ossa spezzate è ahimè il cartonato che hanno scelto per interpretare il protagonista. Mio Dio! Non è un uomo, è una sagoma! Per la serie "un elenco telefonico è più espressivo".

Certo, se è la prima volta che vi affacciate al genere supereroistico forse è meglio che puntiate a qualcosa meglio strutturato però volete mettere? Per una volta i poteri di Supes sono meno magici e più "corretti" dal punto di vista della fisica e...
Come dite? Non amate i film sui supereroi? Ma dai!
Non volete vedere il Superman che per una volta non porta i mutandoni rossi sopra i pantaloni?
A quanto vedo no...
Che ne dite invece di gente a caso che abbatte grattacieli manco fossimo in Dragon Ball?
Nemmeno? Oh, certo che siete persone difficili da accontentare...
Vabbè dai, comunque sappiate che definire questo film una pellicola sui supereroi non è del tutto corretto, diciamo che se fosse mancato l'Azzurrone sarebbe stata ugualmente una piacevole pellicola di fantascienza.
Come dite? Non amate nemmeno i film di fantascienza? E me lo dite solo adesso dopo che ho scritto tutta 'sta roba? Ma... ma... o_O

Consigliato a:
Chi ama la fantascienza farcita con scene d'azione che definire spettacolari è riduttivo.

Sconsigliato a:
Chi in un film non cerca il mero intrattenimento fine a sé stesso ma anela a qualcosa che sia più avvolgente a livello emotivo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...