Google+ Pazzi per il Cinema: 3. Sopravvissuto - The Martian (2015)
Icon RSS Icon Facebook Icon Twitter Icon Google+ Icon Tumblr

lunedì 1 febbraio 2016

3. Sopravvissuto - The Martian (2015)

Quanto ho amato questo film! Non perché ci recitino Kate Mara e Jessica Chastain (anche se diciamocelo, la loro presenza fa guadagnare punti). L'ho amato perché non è il solito film di fantascienza.
Matt Damon dà vita ad un personaggio umano, determinato ma soprattutto divertente. Ebbene sì, sembra strano da dire ma The Martian è un film inaspettatamente spassoso ed intriso di un umorismo che è insolito trovare in una trama a metà tra Gravity Cast Away. Senza mai scadere in gag fini a sé stesse, la sceneggiatura stempera i toni drammatici con momenti ilari al punto da far tendere il genere della pellicola verso la commedia.

I gusti musicali del comandante Lewis
Harry Gregson-Williams firma una delle sue colonne sonore meglio riuscite. Sono però i brani disco a dare quella spinta in più al film. Donna Summer, gli Abba, David Bowie. Mio Dio, DAVID BOWIE! Dopo Space Oddity ne I sogni segreti di Walter Mitty ed Heroes in Noi siamo infinito, anche questa volta i miei ricordi verranno riplasmati per sempre. Da oggi, ogni volta che riascolterò Starman non potrò che pensare a The Martian.
Comunque sappiate che questo film è un piacere tanto per le orecchie quanto per gli occhi. Gli effetti visivi sono quanto di più riuscito si sia visto ultimamente, ed il 3D poco invasivo dona quel quid in più che fa bene al cinema d'intrattenimento. Della regia non parliamo nemmeno. Avete presente "la Perfezione"? Ecco. Ma da Ridley Scott ci aspettavamo forse qualcosa di diverso?

Consigliato a:
Tutti. Anche chi non ama la fantascienze troverà in The Martian un film spettacolare ed insolitamente divertente.

Sconsigliato a:
Chi si lascia scoraggiare dalle pellicole lunghe. Per quanto le due ore e venti di film sembrino volare, potrebbero scoraggiare qualcuno.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...