Google+ Pazzi per il Cinema: 8. Zootropolis (2016)
Icon RSS Icon Facebook Icon Twitter Icon Google+ Icon Tumblr

giovedì 10 marzo 2016

8. Zootropolis (2016)

La Disney sforna un poliziesco! E chi se l'aspettava? Certo, gli spettatori più grandicelli districheranno il bandolo della matassa con un certo anticipo. Tuttavia i più piccoli troveranno in Zootropolis una storia non banale, divertente ed ingarbugliata al punto giusto ma mai noiosa o confusionaria. Inoltre il messaggio morale del film è ben veicolato ed è trasmesso in maniera non saccente, il che è un bene.

Animazione allo stato dell'arte, roba che la concorrenza si sogna.
Tecnicamente siamo ad altissimi livelli. I modelli dei protagonisti sono curati fin nei minimi dettagli ed i personaggi secondari non sono da meno. L'illuminazione ben gestita dona quel look da "cartone animato" che dall'avvento della computer grafica sembrava ormai perduto. Molto buono il 3D, con effetti pop-up ridotti all'osso per non stancare gli occhi dei più piccoli e scene luminose anche nelle inquadrature notturne. 
Molto buona la regia e molto ben composte le scene. Grande plauso per gli sfondi, che sono tra i più vivi e dettagliati mai visti.
Molto ben ritmata la costruzione della vicenda, con un giusto alternarsi di sequenze narrative e gag, alcune molto ben riuscite. Inoltre, un certo numero di omaggi più o meno velati a film come 48 ore, Il gigante, Ufficiale e gentiluomo ed Il padrino intrattengono anche il pubblico più cinefilo.
Risultato? Cari genitori, quest'anno non v'è andata affatto male. Magari Zootropolis non salirà sul podio dei migliori Classici Disney di sempre, ma di sicuro sa farsi apprezzare.

Prima di chiudere, due paroline sul 3D.
Ho avuto la fortuna di guardare questo film all'UCI Cinema in Bicocca. Lasciatemelo dire, QUESTA È UNA PROIEZIONE IN 3D! Schermo argentato e proiettore RealD fanno una cosa tanto semplice quanto geniale: rendere le immagini più luminose. Quasi quanto una proiezione tradizionale. A questo punto chiedo a chi non è del tutto convinto di questa tecnologia se ha mai visto un film 3D. Intendo in "vero" 3D. Magari in 4k, proiettato a 60fps in doppio flash e su schermo da 20 metri e passa. Se siete di Milano e provincia, almeno una volta nella vita provate ad andare ad uno degli UCI Cinema di Lissone, Bicocca o Pioltello. Oppure all'Arcadia di Melzo. 
Per quelli che invece abitano altrove, fatevi un favore e seguite questi 3 semplici passaggi:
1. Cercate una sala correttamente attrezzata qui: http://reald.com/#/theatrelocator/ 
2. Scegliete un bel film in 3D
3. Godetevelo

Consigliato a:
Chiunque debba accompagnare un bambino al cinema.

Sconsigliato a:
Chi per qualche motivo non vuol vedere il 55º Classico Disney.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...